Come si misura il ricavo medio per cliente



Il 2019 è appena terminato e quindi è tempo di consuntivi.
Il primo parametro che devi verificare e confrontare con quello degli anni precedenti è il ricavo medio per cliente che misura la Tua capacità di produrre reddito da ogni Tuo iscritto in Piscina.
È un parametro fondamentale perché misura la Tua fidelizzazione e ti permette di poter valutare quanto poter investire nel marketing per acquisire un iscritto.
Aumentarlo vuol dire avere maggiore marginalità a parità di costi.
Per calcolarlo hai bisogno di avere due parametri:

  • il fatturato istituzionale annuale
  • il numero di persone diverse che ha acquistato almeno un abbonamento e quindi si sono tesserati nella Tua Piscina nel 2019. 

Per abbonamento intendo anche solo un mensile o un pacchetto ad ingressi nel 2019 e quindi abbiano pagato una quota associativa/tesseramento.
Nel caso in cui la stessa persona abbia acquistato più abbonamenti in un anno va conteggiata una sola volta.
Possiamo fare un esempio:
Hai un fatturato istituzionale di € 350.000 e 1.000 persone diverse hanno acquistato almeno un abbonamento.
Il tuo ricavo medio per cliente sarà:
350.000/1.000=€ 350
Se vuoi essere ancora più bravo verifica all’interno della Tua Piscina i centri di ricavo differenti (baby 0/3 anni, pre scuola nuoto 3/5 anni, scuola nuoto bambini, scuola nuoto adulti, fitness,ecc. ecc.) e quindi puoi valutarlo anche per tipologia di servizio.
inoltre hai fatturato € 40.000 di scuole con 400 iscritti .
In questo avrai un ricavo medio per le scuole di € 100 (40.000/400)
Questo parametro è uno dei più importanti da conoscere e monitorare nella gestione della Tua Piscina.

Commenti

Post popolari in questo blog