DEFINISCI I TUOI OBBIETTIVI



Quanti di voi hanno definito il fatturato che devono raggiungere alla fine dell’anno per una gestione sostenibile?

Forse il 30% ha stabilito la ROTTA…

Il 70% è come se avesse preso la macchina stamattina e ha iniziato a girare per la città finchè non finisce la benzina.

Anche le piscine come la tua devono avere una ROTTA perché, se apri il 1° gennaio e non sai dove vuoi arrivare al 31 dicembre…quante probabilità hai di raggiungere il risultato?

NESSUNA

Perché, se non hai stabilito il risultato finale, qualsiasi risultato ti va bene.

Deve esserci una ROTTA TRACCIATA.

Ovvio che dopo ci possono essere tutta una serie di VARIABILI come è normale che sia.

Magari all’inizio dell’anno pensavi di fare un determinato risultato e poi ti hanno aperto una piscina/palestra vicino alla tua che ti ha rubato un po’ di mercato  e quindi le marginalità sono cambiate completamente.

Quindi, nonostante tu avessi tracciato una ROTTA, ci possono essere una serie di variabili che impattano sulla direzione o sulla velocità di raggiungimento di una destinazione prefissata.

Però nelle piscine con una corretta gestione, man mano che ci sono tutte queste sbandate, la ROTTA viene corretta costantemente durante l’anno e alla fine dell’anno quell’azienda/piscina, riesce a raggiungere gli obiettivi che si è prefissata.

Altrimenti accade che i pur bravi gestori fissano gli obiettivi poi però, con tutte le variabili durante il percorso, anziché agire immediatamente per correggere il mese/trimestre successivo, si accorgono tardi e difficilmente riescono a raggiugere la meta.

Questo è quello che accade normalmente ad una gestione NON sostenibile.

 

Buon lavoro!!!

 

gestionesostenibile@gmail.com


Commenti

Post popolari in questo blog