INVITO UNICO...IRRIPETIBILE..SPECIALE

 

Cosa serve per rendere un invito/offerta davvero efficace?

 
 
 

 
 
Senza giri di parole, allora serve:
 
  1. Un tema rivolto a un target ben specifico
     

    Ho messo per primo questo elemento perché da solo può già fare la differenza.

    Infatti, spesso e volentieri non si capisce bene a chi è rivolto il nostro invito/offerta.

    Per risolvere il problema…

    Quando creai il tuo invito/offerta, poniti prima queste semplici domande: 

    “A chi ti sto rivolgendo questo invito?”

    “Chi voglio attrarre nella mia piscina?

    “Che tema devo inserire nel mio invito/offerta?”

    Ad esempio, potresti creare il tuo invito/offerta che ha come tema “festa della donna”.

    Ogni persona che entra nella tua piscina vedrà tutto a tema. 

    Ci saranno mimose e la tua piscina sarà in armonia con il tema dell’invito/offerta.

    Solo così la persona che vorrà risolvere il suo problema attraverso il tuo nvito/offerta capirà di essere capitato nel posto giusto.

    Altri esempi di temi possono essere:

    • festa della donna;


    • festa dei nonni;
    • san valentino;
    • festa del papà;
    • E così via!

    Quindi, prima di mettere il tuo invito/offerta a mercato definisci con una precisione maniacale a chi ti stai rivolgendo.

  2. Un valore economico percepito

    Qui mi riferisco proprio al valore economico.

    Se non diamo un valore economico a quell'invito/offerta, si limiterà ad essere solo un invito ma non un'offerta.

    Ecco, questa è una regola essenziale dell’invito: prima di metterlo a mercato devi stabilire un vero e proprio valore economico.

    Quindi devi sapere quanto vale quel servizio che stai mettendo a disposizione. 

    E oltre a saperlo tu, lo deve sapere anche quel potenziale iscritto che lo sta leggendo.

    Banalmente, sul tuo invito puoi scrivere che “questo servizio normalmente costa 97€, ma solo l' 8 Marzo potranno provarlo con una riduzione del...”.

    Un po’ come quello succede quando crei la tua offerta magica.

    Solo così il tuo potenziale iscritto percepirà un vero e proprio valore in quello che stai proponendo nel tuo invito. 

    Altrimenti, se ti giochi la carta dell'invito senza fargli percepire il valore economico, quel potenziale iscritto non gli darà la giusta importanza.

  3. Un formato che trasmette la sua importanza

    Se vuoi rendere il tuo invito davvero efficace, devi entrare in questa ottica:

    Il tuo invito, solo guardandolo deve trasmettere una certa importanza.

    Questo perché se dici che il tuo invito ha un certo valore economico, il modo in cui lo presenti darà la conferma di quel valore.

  4. Una scadenza entro cui potranno beneficiare di quei vantaggi
      
    Molti degli inviti che vedo in giro, vengono distribuiti come se si potessero usare all’infinito, e di conseguenza non spingono le persone a fare azione nell’immediato.

    Senza scadenza, non percepiscono il senso di urgenza.

    Il messaggio che deve passare tra le righe è questo: “se non agisci entro questa data, perderai una serie di fantastici vantaggi!”

  5. Una chiara chiamata all'azione

    Pensaci…

    La persona che entra in contatto con un invito dove non c’è scritto nulla, cosa deve fare esattamente per attivarlo? Come? Quali sono le azioni che deve intraprendere?

    Un buon invito, per essere considerato tale, deve necessariamente dire al potenziale iscritto  cosa deve fare nello specifico per accogliere quell’invito.

    Puoi dire: “chiama a questo numero”, “passa dalla segreteria”, “prenotati sul sito xyz”.

    Qualunque sia il tuo invito all’azione, fai in modo che questo sia chiaro e semplice da eseguire.

    Così, oltre ad agevolare la vita dei tuoi potenziale iscritto, allontanerai tutti quegli altri che non sono disposti a seguire quelle semplici azioni.

    E chi non è disposto a seguire quelle semplici azioni, molto probabilmente non potrà mai essere un buon iscritto per te.

  6. Mostra le azioni successive

    Per far sì che il tuo potenziale iscritto possa accettare il tuo invito, cosa ti serve? Cosa gli aspetta?

    Hai bisogno di un certificato medico?

    Hai bisogno di fissare un appuntamento?

    Gli darai la possibilità di parlare con un tuo coordinatore?

    Bene, allora DIGLIELO.

    Non devi scrivere un papiro nell’invito, ma fai in modo che loro sappiano a cosa stanno andando incontro.

  7. Mostra le recensioni/testimonianze
      
    Ovvio è che in un invito è impensabile che si possa infarcire di decine e decine di testimonianze.

    Ma quello che devi fare tu è quanto segue:

    1. Seleziona 1, 2 o al massimo 3 delle recensioni migliori che hai a disposizione;
    2. Estrai una o massimo 2 frasi da ogni recensione;
    3. Inseriscile nel tuo invito;
    4. Distribuiscilo in maniera strategica.

    Mentre…

    Se desideri farle leggere tutte, puoi fargli seguire un link sul tuo sito o sui tuoi social

    Perché inserire delle recensioni in un invito? Semplice…

    Perché le recensioni spingono le persone a fidarsi di più di te e della tua piscina.

     

     7 mosse per garantirti la possibilità di raddoppiare il numero di persone che entrerà in contatto con te!

Commenti

Post popolari in questo blog

RECEPTIONIST: Cosa puoi fare per imparare a vendere di più?