La "Sindrome della bambola parlante" 


 


È una malattia professionale che aggredisce la segretaria non appena varca la soglia della piscina ma sparisce magicamente quando finisce il turno di lavoro.

Quando entra nel mood della segretaria si trasforma da una persona all’apparenza normale e di sana e robusta costituzione con una normale vita di relazione, in un vero automa nel momento esatto in cui comincia a parlare con un tour.

Le sinapsi cerebrali, i collegamenti causa-effetto, la capacità di adattare stile comunicativo a seconda dell’interlocutore si autodistruggono a favore di un modo di comunicare, di fare domande e battute che diventa uguale per tutti come una qualunque “bambola parlante” presente sugli scaffali del reparto giocattoli del supermercato.

Giovani e vecchi, magri e grassi, alti e bassi, maschi e femmine ascoltano la stessa storia in qualsiasi ora ed in qualsiasi giorno.

Diventa come “la bambola parlante” che ha un solo disco e lo ripete all’infinito: basta pigiare il tasto

Questa sindrome è difficilmente curabile ma qualcuno ne è uscito vivo.

L’infezione da portatore sano di listino si riconosce da alcuni sintomi:

La “bambola parlante” illustra la piscina spiegando la struttura come se il cliente fosse cieco ( “c’è la zona scarpiere, il piano vasca, gli spogliatoi, la zona docce, la zona phon, i bagni handicappati, le cabine a rotazione…) la “bambola parlante” fa finta di fare domande ma sono affermazioni mascherate.

La “bambola parlante” fa tutto questo per poter arrivare finalmente a proporre il suo fantastico, promozionale e convenientissimo abbonamento.

Un vero portatore sano di listino: l’importante è dire tutti gli orari e giorni di ogni singolo corso, quanto costa l’abbonamento e quanto è conveniente ma non sempre riesce ad infettare il cliente ed indurlo ad acquistare.

La conseguenza di queste malattie professionali è la scarsa percentuale di iscrizione e la totale difficoltà ad instaurare un sano rapporto post vendita.

Per il gestore vuol dire perdere un sacco di iscritti.

La sindrome da "bambola parlante" è figlia della formazione ( o non formazione ) delle receptionist tradizionali.

Se ritieni che le tue receptionist ne siano indenni spero che il mio post ti abbia fatto sorridere.

In caso contrario ci sono le 8 regole della receptionist vincente che ti farà trasformare un tour in un iscritto.

Buon lavoro

Commenti

Post popolari in questo blog

Trasformazione da ASD a SSD? Sì, grazie

RECEPTIONIST: Cosa puoi fare per imparare a vendere di più?